Dea Flora

Ristorante

“La solitudine è per lo spirito, ciò che il cibo è per il corpo.”
Seneca

DSC_5605

La cultura del cibo e del buon bere rappresentano il fulcro della nostra tradizione caratterizzata dall’amore per il nostro territorio.

 

Paste fatte a mano, selezionando farine macinate con mulino a pietra; carni di produzione locale; pesce del nostro mare Adriatico, il tutto abbinato con erbe spontanee figlie del nostro territorio: sono questi i segreti della nostra cucina, la genuinità è il nostro verbo.

 

 

 

DSC_5597

I nostri menù cambiano al cambiare delle stagioni: dai ravioli con ripieno di melanzane su besciamella leggera, al coscio di faraona con verdure croccanti, per passare poi ai lombi di coniglio e guanciale con menta selvatica.

 

Nella stagione invernale i piatti si fanno più sostanziosi, così proponiamo zuppa con fagioli cannelli e cipolla rossa di tropea caramellata, chitarrina con culatello dolce e zeste di limone, nido di spinosina al forno con dadolata di verdure e scaglie di ricotta salata; per non parlare dei classici dello chef come il filetto di maiale in crosta di mandorle con riduzione di aceto balsamico e cannella o il coscio di agnello alla birra con cavoletti e cereali.

“La solitudine è per lo spirito, ciò che il cibo è per il corpo.”
Seneca

DSC_5605

The culture of good food and drink are at the heart of our tradition characterized by love for our area.

 

Pasta hand made, selecting ground flour mill with a stone; meat produced locally; fish of the sea Adriatic, all combined with herbs daughters of our land: these are the secrets of our cuisine, the authenticity is our verb.

 

 

 

DSC_5597

Our menus change with the changing seasons: from the ravioli stuffed with eggplant sauce of light, the leg of guinea fowl with crispy vegetables, then move on to the loins of rabbit with bacon and wild mint.

 

In the winter season the dishes are more substantial, so we propose torches soup with beans and red onion caramelized sweet little guitar with salted pork and lemon zest, baked nest of spinosina with diced vegetables and shaved ricotta salata; not to mention the classic chef as the pork fillet in almond crust with balsamic vinegar and cinnamon or leg of lamb with beer sprouts and grains.